Thursday, May 08, 2008

Locandina per il teatro / Theatric Playbill


Ho realizzato la settimana scorsa questa locandina per uno spettacolo teatrale. Era da tempo che non disegnavo su fogli così grandi (50cm x 35cm), è stata una faticaccia (sul serio, una volta che ci si abitua ad un formato, cambiarlo repentinamente è come passare dai cento metri ai cento metri ad ostacoli nella corsa).
Che ne pensate?

I made a Playbill for the theater last week. I didn't do drawings this big for quite a while (50cm x 35cm) and it's been a little difficult to change gear like this (seriously, it's like shifting from 100 meters to 100 meters with hurdles when running).
What do you think of it?

8 comments:

Fabio said...

...con tanti auguri ad Irene/Jack (anche se non so di preciso quando compia gli anni...).

Maurizio Ercole said...

Molto bella! Potresti fare una versione a colori con Painter.

ADRIO THE BOSS said...

ciaooooo
ottima scelta la scala dei grigggi!
le due figure dietro sono ottime!!! peccato per le scritte non fatte a mano!
nel complesso, una bella locandina!

grandeeeee!
ciao

Fabio said...

Grazie!

La scelta del bianco e nero e delle scritte coi fonts è stata dettata dal pochissimo tempo a disposizione.

Quanto all'applicare il colore...

...non so, la preferisco così.

Anonymous said...

Bel risultato

jack said...

eheheh grazie! li compio il 19 febbraio.

(ihihih, però ho vinto una dedica gratis sul tuo blog con questo trucchetto ;D )

The Lonely One said...

Ti è uscita benissimo,è fantastica e questi grigi sono favolosi!
Comunque capisco cosa intendi sul formato..io sono abituata a lavorare su cose che stanno nello scanner A4...se sono dimensioni + grandi mi dispero ç_ç

Comunque la collaborazione sarà pronta a giorni, non ho dimenticato:)

Fabio said...

Irene(Jack): è uguale, non mi ricordo quasi neanche la mia di data di compleanno (e in ogni caso sono un po' allergico alle celebrazioni sistematiche, a parte quando comportano giorni di riposo dal lavoro ufficiale...) :)

Valentina (Lonely): grazie! Sono curioso, molto curioso di vedere cosa ne verrà fuori! E sono sicuro che sarà molto bello.